CHI SIAMO

I Dioscuri (id), nati nel 1999, sono un’associazione senza fini di lucro, costituita da professionisti sanitari, fisioterapisti, medici specialisti, medici veterinari.
La “mission” principale è lo sviluppo culturale e scientifico delle professioni sanitarie riconosciute dallo stato italiano, che operano nel campo della prevenzione, cura e riabilitazione, attraverso servizi e attività di aggiornamento, formazione (finalizzate all’Educazione Continua in Medicina) e attività di studio e ricerca.
È stata la prima associazione a proporre corsi di elevata qualità scientifica, basandosi su criteri quanto più oggettivi possibili secondo l’EBP.
Nel corso degli anni ha realizzato corsi di formazione residenziale come Medicina Ortopedica Cyriax con Dirk Lammertjin, Valutazione Funzionale con William Boissonault, Riabilitazione arto inferiore e superiore con Antonio Poser, corsi di Linfodrenaggio Manuale, con la scuola tedesca, Wodder, corsi di Dry Needeling e Manipolazioni con Marco Barbero, corsi sulle Tendinopatie con Jill Cook, di Manipolazioni Cervicale e Lombari con Tim Flynn, e John Childs.
Ha inoltre aperto strade nuove e inedite per la fisioterapia italiana come la scuola di Fisioterapia Animale , l’Ecografia a scopo riabilitativo (SMUG), senza contare i numerosi altri docenti che ci hanno onorato della loro presenza e delle loro competenza, come Joshua Cleland, Donato Vassalli, Eyal Leederman, e Aron Sciascia.
Offrire corsi di qualità è sempre stato ed è il nostro obiettivo principale.

CHI SIAMO
Silvia Bielli, Presidente ID
Sandra Busseni, segretario ID
Pietro Cerea, Coordinatore Comitato Scientifico ID

COMITATO SCIENTIFICO
Sebastiano Cencini
Alessandra Cerchiai (Componente della sezione fisioterapia animale)
Leonardo Ciampoli (Componente della sezione fisioterapia animale)
Gianluigi Giovagnoli (Componente sezione fisioterapia animale) 
Davide Lama
Daniele Maremmani
Paola Moreschi
Sandra Busseni (Responsabile Qualità)
Giuseppe Plebani (Responsabile Sistema Informatico)

 

OBIETTIVI

Da Statuto
ARTICOLO 2 - Scopi

L'Associazione opera e svolge la propria attivita' nel rispetto del dettato normativo del Decreto del Ministero della Salute in data 31.5.2004 (requisiti che devono possedere le società scientifiche e le associazione tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 153 del 2.7.2004 e non ha scopo di lucro, non ha come fine istituzionale la tutela sindacale degli associati o, comunque, lo svolgimento, ne' direttamente ne' indirettamente, di attivita' sindacale e non ha per oggetto l' esercizio di attivita' imprenditoriali o la partecipazione ad esse, salvo quelle necessarie per le attivita' di formazione continua. Peraltro, pur non avendo l' esercizio di attivita' commerciali, l' associazione non ha per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciali, può svolgere attività diverse da quelle indicate nel presente, anche se di natura commerciale, pur sempre nel rispetto dei limiti di cui all'art 6 del D.Lgs. 460/1997.
L'Associazione si propone di favorire e di svolgere le attività di promozione, di formazione e di sviluppo professionale continuo (in linea con il sistema ECM predisposto dal Ministero della Salute e dalle Regioni), di studio e di ricerca in campo medico, fisioterapico ed animale realizzate in Italia e all'estero, in base alle esperienze individualmente maturate dagli associati o da altre istituzioni o da studiosi, che si associno, anche in via temporanea all'attività dell' associazione, in collaborazione con il Ministero della Salute, con le Regioni e con le aziende sanitarie e gli altri organismi ed istituzioni sanitarie pubbliche.

L'Associazione ha, altresì, per scopo istituzionale:

  • l' elaborazione di linee guida in collaborazione con l'Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali (A.S.S.R.) e la F.I.S.M.
  • la promozione di trials di studio e di ricerche scientifiche finalizzate e l' instaurazione di rapporti di collaborazione con altre società ed organismi scientifici
  • l' attivita' di aggiornamento professionale e di formazione permanente nei confronti degli associati con programmi annuali di attivita' formativa ECM.

La metodologia didattica

Nell’attivare una formazione Continua, è stata privilegiata la metodologia didattica teorico/pratica, centrata sull’apprendimento e sulla possibilità da parte del discente di imparare nuove modalità applicative nell’ambito dello specifico professionale, con l’ integrazione tra il SAPERE e il SAPER FARE. Le nostre attività formative sono almeno al 50% dedicate alla pratica simulata e/o con pazienti, sia che si tratti di FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE umana che di veterinaria, sotto lo stretto controllo del docente e /o del Tutor preposto. Importante rilievo inoltre è stato attribuito alla valutazione finale del discente e al gradimento del Corso nel suo insieme, attraverso griglie di valutazione e osservazione della docenza , test e questionari sia di apprendimento del discente che di gradimento dell’attività formativa nel suo insieme. Ogni attività formativa proposta è inoltre monitorata dal comitato Scientifico, che ne può rilevare incongruenze e/o deliberare in merito a modifiche.

Search